• Italia centrale, fine XVI, inizi XVII secolo
    BALAUSTRA Legno di noce, parzialmente scolpito   Massiccia balaustra costituita da una serie di colonnine tornite a balaustro racchiuse da elementi orizzontali dalle estremità modanate. I
  • Roma, fine XVII secolo
    TAVOLO SCRIVANIA DA CENTRO ‘SAN FILIPPO’ Legno di noce e radica di noce.   Questo elegante scrittoio listrato in radica di noce, di dimensioni importanti, è
  • Italia centrale, fine del XVIII secolo
    CONSOLE DA CENTRO Legno scolpito, intagliato, parzialmente dorato e laccato, piano in marmo fior di pesco.   Tavolo di notevoli dimensioni caratterizzato da piano in marmo
  • Italia centrale, fine del XVIII secolo
    CONSOLE Legno scolpito, intagliato e dorato, piano in marmo africano.   Tavolo da muro con piano in marmo, fascia sottopiano profilata da cornici fogliacee con riserva
  • Roma, inizi del XVIII secolo
    COPPIA DI TAVOLI A CONSOLE Legno dipinto e parzialmente dorato, piani decorati a finta scagliola.   Importante coppia di tavoli da parete. I piani sono modanati
  • Toscana (Firenze?), terzo quarto del XV secolo
    CASSONE NUZIALE Legno di pioppo listrato in noce   Il fronte di questo cassone si articola in una specchiatura centrale, riquadrata da finte modanature e intarsi
  • Bologna, XVII secolo; modifiche di epoca successiva
    CREDENZA A DOPPIO CORPO Legno di noce.   Questo imponente mobile si articola in due corpi sovrapposti separati da cornici riccamente intagliate e cappello aggettante. Gli
  • Firenze, prima metà del XVI secolo
    CASSONE NUZIALE Legno decorato in policromia.   Pervaso di motivi dell’antichità classica, questo cassone presenta coperchio piano e fronte bombato, articolato in partiture architettoniche riecheggianti le
  • XIX secolo
    CASSONE NUZIALE Legno di noce scolpito, intagliato e parzialmente dorato   Il fronte di questo mobile presenta una ricca decorazione scolpita e in parte dorata ispirata
  • Venezia, XVI secolo
    CASSONE NUZIALE Legno intagliato, scolpito e parzialmente dorato.   Il mobile è caratterizzato sul fronte e sui fianchi da una elaborata decorazione dorata in rilievo a
  • Italia centrale, inizi XVII secolo
    TAVOLO OTTAGONALE DA CENTRO Legno di noce, intagliato, scolpito e in parte dorato.   Tavolo da centro tardo rinascimentale in noce con lumeggiature in oro. Piano
  • Toscana, fine XVI secolo
    CREDENZA Legno di noce e gattice.   Rigoroso mobile rinascimentale in gattice dal fronte architettonico scandito da cornici in noce. Cappello modanato sorretto da motivo dentellato
  • Toscana, XVI secolo
    GRANDE CREDENZA Legno di noce.   Questo mobile, splendido esempio dell’ebanisteria rinascimentale toscana, è caratterizzato da una struttura architettonica scandita dall’alternarsi di lesene stilizzate e sportelli,
  • Olanda, inizi del XVIII secolo
    SCRIVANIA MAZZARINO Legno listrato con essenze di legni vari.   Il nome di questa tipologia di arredo deriva dal cognome del primo ministro di Luigi XIV,
  • Emilia, fine del XVI secolo
    CREDENZA DOPPIO CORPO Legno di noce con intarsi in pasta di riso.   Questo mobile, caratterizzato da una rigorosa struttura architettonica, è impreziosito da raffinati intarsi
  • Firenze, fine del XIX secolo
    TAVOLO DA CENTRO Legno intagliato e dorato; piano in commesso di pietre dure.   L’elegante tavolo è impreziosito da un piano in commesso in pietre dure
  • Piemonte, fine del XVIII secolo
    CONSOLE A MEZZALUNA Legno intagliato e scolpito, laccato e parzialmente dorato; piano in marmo grigio bardiglio.   Impreziosita da eleganti dorature che si alternano al blu
  • Roma, ultimo quarto del XVIII secolo
    CONSOLE Legno intagliato e scolpito, laccato e parzialmente dorato; piano in marmo fior di pesco carnico.   Questa console, esemplare del gusto Luigi XVI a Roma,
  • Napoli, secondo quarto del XIX secolo
    COPPIA DI TAVOLI A DEMI LUNE Legno listrato in mogano; piano in scagliola.   Coppia di tavoli demi-lune in mogano con piani realizzati in scagliola. La
  • Lombardia, seconda metà del XVII secolo
    COPPIA DI TAVOLI A DEMI LUNE Legno di noce.   Questi tavoli dall’elegante struttura architettonica, scandita da gambe tornite ad elegante rocchetto, possono anche essere definiti
  • Italia, XV secolo. Gambe non coeve
    TAVOLO CONVENTUALE Piano in legno di larice, gambe in legno di noce.   Il lungo tavolo, costituito da un asse unico circondato lungo tutto il suo
  • Marche, metà del XVIII secolo
    COPPIA DI CASSAPANCHE Legno intagliato e decorato in policromia.   Questa coppia di cassapanche proviene da Villa Pianetti di Sant’Ubaldo, a Monsano presso Jesi, nelle Marche,
  • Bologna, inizi del XVII secolo
    CASSONE NUZIALE Legno di noce scolpito, intagliato ed intarsiato in pioppo.   Il mobile è caratterizzato da una raffinata decorazione intarsiata a grottesca, al centro della
  • Italia meridionale, XVIII secolo
    POLTRONA Legno intagliato e dorato a mecca.   Tipico esempio del gusto rocaille, questa raffinata poltrona da palazzo, contraddistinta dall’alto schienale terminante in una decorazione centrata
  • Firenze, primo quarto del XVIII secolo
    STIPO MONETIERE IN PIETRE DURE Legno di pero con listrature in ebano, formelle in commesso di pietre dure, sculture e applicazioni in bronzo dorato.   A
  • Lucca, inizi XVII secolo
    MOBILE DA SAGRESTIA A DUE CORPI Legno di noce intagliato, pedana in castagno.   Il rigore compositivo, i richiami architettonici delle cornici lineari e delle lesene
  • Toscana, fine del XVI secolo
    ARMADIO MONUMENTALE Legno di noce.   Il mobile presenta due sportelli con quattro formelle centrate da dischi a intagli vegetali, un cassetto a doppia sformellatura nella
  • Napoli, seconda metà del XVIII secolo
    COPPIA DI CONSOLE Legno scolpito, intagliato, parzialmente dorato e laccato, piano in marmo rosso francia.   Tavoli di grande eleganza impreziositi da elaborati intagli. La fascia
  • Lombardia, fine del XVII secolo, inizi del XVIII secolo
    GRUPPO DI SEI SEDIE Legno di noce.   Eleganti sedie tardo barocche, caratterizzate da gambe tronco-piramidali raccordate da traverse centrate da un vaso tornito.   Lombardia,
  • Seconda metà del XVIII secolo
    SECRÉTAIRE Listrato in legno di noce con filettature in legni vari.   Questa scrivania a ribalta è un classico esempio dello stile Neoclassico. Interamente listrato, il
  • Lombardia, primo quarto del XIX secolo
    TAVOLO OVALE Legno listrato in noce, con intarsi in ebano rosa e cipresso.   Elegante tavolo impreziosito da intarsi. Il piano ovale, accentuatamente allungato, raffigura al
  • Olanda, XVIII secolo
    TAVOLO DA CENTRO Legno listrato con essenze di legni vari e intarsi in avorio.   Il mobile rivela nel sobrio rigore architettonico lo stile Luigi XIV,
  • Siena, inizi XVI secolo
    ARMADIO Legno di gattice, patina a noce.   Mobile di schietta semplicità ed eleganza di gusto ancora quattrocentesco, impreziosito ai lati da lesene lievemente bombate. Cappello
  • Roma, primo quarto del XVIII secolo
    SCRITTOIO Legno listrato in noce e radica con intarsi in legno di cipresso.   Questo elegante scrittoio è impreziosito da raffinati intarsi con festoni di elementi
  • Roma, fine del XVII secolo
    COPPIA DI CONSOLE Legno dorato intagliato e scolpito, piano in legno foderato in velluto.   Caratterizza questa coppia di tavoli un esuberante apparato decorativo a carattere
  • Siena, metà del XVI secolo
    CASSONE NUZIALE Legno policromato.   Il fronte lievemente bombato di questa cassa è decorato a motivi a grottesche entro formelle polilobate, affiancate ad altre dalle forme
  • Veneto, metà del XVIII secolo
    COMMODE Legno dipinto in policromia.   Mobile di gusto Luigi XV, caratterizzato da una certa sobrietà che prelude all’avvento del più rigoroso stile a venire. La
  • Francia, ultimo quarto del XVIII secolo
    SECRÉTAIRE Legno listrato in noce con intarsi in palissandro, acero e cipresso, applicazioni in bronzo dorato, piano in marmo.   Il fronte del mobile, scantonato ai
  • Libreria monumentale *In attesa di pubblicazione su “Dipinti e Arredi Antichi 16”, 2021, Tornabuoni Arte – Arte Antica
  • Firenze, fine XV, inizi XVI secolo
    CASSAPANCA CON SCHIENALE Legno di noce intarsiato alla certosina.   Questo raro mobile costituisce uno splendido esempio, raro per tipologia e conservazione, di un arredo caratteristico
  • Venezia, prima metà del XVIII secolo
    COPPIA DI CASSAPANCHE Legno di abete parzialmente rivestito di corame inciso e in parte policromato.   Questa rara coppia di cassapanche veneziane, dall’inconsueto rivestimento in corame
  • Italia settentrionale, seconda metà del XVIII secolo
    DIVANO Legno dorato e intagliato.   Divano Luigi XV dallo schienale sagomato, profili sottilmente modanati intervallati da motivi fitomorfi, ricorrenti anche nella cintura tripartita e centrata
  • Italia centrale, fine del XVI, inizi del XVII secolo
    ARMADIO MONUMENTALE Legno di noce intagliato e scolpito.   Importante mobile rinascimentale, dall’imponente struttura architettonica ornata da motivi scultorei. Ai lati, le colonne e le paraste
  • Paesi Bassi, fine del XVII secolo
    STIPO MONETIERE Corpo superiore con intarsi di legni vari, base in legno imitazione ebano.   Questo mobile è costituito da una base composta da sei gambe
  • Olanda, prima metà del XVIII secolo
    SCRIVANIA “MAZZARINO” Legno listrato con essenze di legni vari, finiture dorate.   Il nome di questa tipologia di arredo deriva dal cognome del primo ministro di
  • Italia settentrionale, inizio del XIX secolo
    SALOTTINO Legno parzialmente dorato, intagliato e scolpito, applicazioni in bronzo.   Il divano e le sedie di questo originale salottino presentano spalliera rettilinea rettangolare incurvata all’indietro
  • Genova, inizi del XVII secolo
    STIPO MONETIERE A BAMBOCCI Legno e radica di noce intagliata e scolpita.   Questo mobile riflette perfettamente quel gusto di provenienza italiana fiorito in Francia alla
  • Romagna, XVII secolo
    COPPIA DI TAVOLI A DEMI LUNE Legno di noce.   Elegante coppia di tavoli utilizzabili a parete, formando due console separate, oppure unite a formare un
  • Italia settentrionale, inizio del XIX secolo
    SALOTTINO Legno parzialmente dorato, intagliato e scolpito, applicazioni in bronzo.   Il divano e le sedie di questo originale salottino presentano spalliera rettilinea rettangolare incurvata all’indietro
  • Genova, inizi del XVII secolo
    TAVOLO ALLUNGABILE Legno di noce.   Tipico esempio dell’incontro tra il rinascimento ligure permeato da modelli centro italiani e la cultura stilistica della Francia meridionale. Ad
  • Toscana, fine del XVII secolo
    COPPIA DI CONSOLE Legno intagliato, e parzialmente dorato, parti in monocromia. Piano in marmo rosso di Verona.   Questa coppia di console, rappresentativa del sobrio gusto
  • Veneto, XVII secolo
    CREDENZA MONUMENTALE Legno e radica di noce intagliato e scolpito.   Rigoroso esempio di barocco veneto, questo mobile imponente raggiunge nell’alternarsi di cornici, delle sformellature e
  • Parigi, fine del XIX secolo
    BUREAU PLAT Legno di mogano con applicazioni in bronzo dorato.   Questa scrivania, che unisce elementi degli stili Luigi XVI e Direttorio sul finire del secolo,
  • Umbria, metà del XVII secolo
    CANTERANO Legno di noce con lastronature in radica di noce.   Questo notevole canterano umbro si compone di tre cassetti dalle belle maniglie mistilinee e di
  • Lombardia orientale, seconda metà del XVI secolo
    CASSONE NUZIALE Legno di noce.   Il fronte di questo cassone è articolato in cinque scomparti. Al centro campeggia in uno scudo a cartocci, timbrato da
  • Italia centrale, inizio del XVII secolo
    TAVOLO Legno di noce e castagno. Mobile di cultura rinascimentale, le gambe tornite a rocchetto e riunite da traverse sostengono una fascia scandita da tre cassetti
  • Bologna, XVIII secolo
    CONSOLE Legno intagliato scolpito e dorato.  L’importante piano sagomato lastronato in marmo verde alpino e dal bordo arricchito con un cordolo in giallo di Siena, è
  • Bologna, inizi XVII secolo
    CREDENZA MONUMENTALE Legno di noce.   Questo imponente mobile, impreziosito da sformellature polilobate alternate simmetricamente e tiranti in bronzo dorato a forma di busti di giovani
  • Napoli, secondo quarto del XIX secolo
    TAVOLO DA CENTRO Legno di pino marittimo listrato in mogano con intarsi in acero e in acero su ebano; piano in marmo portoro.   Mobile da
  • Lucca, XIX secolo
    TAVOLO DA CENTRO Legno con listrature in mogano, parti ebanizzate e dorate.   Le quattro snelle gambe arcuate, riunite da traverse e terminanti in piedi a
  • Roma, inizi del XVIII secolo
    CONSOLE Legno scolpito e dorato; piano in broccatello giallo di Siena.   Questo fastoso tavolo è costituito da un serrato ed esuberante giustapporsi di motivi fitomorfi
  • Francia (piano in scagliola Livorno), primo quarto del XIX secolo
    TAVOLO DA CENTRO Legno lastronato in piuma di mogano, applicazioni in bronzo dorato, piano in scagliola.   Questo mobile da centro presenta un piano circolare sostenuto
  • Napoli, seconda metà del XVIII secolo
    COPPIA DI CONSOLE Legno intagliato, scolpito e dorato ‘a mecca’, piani in lumachella con cornici dorate.   Caratterizzate da un repertorio decorativo tipicamente partenopeo, queste due
  • Firenze, fine del XV secolo
    CASSONE NUZIALE Legno decorato in pastiglia dorata e policromia.   La figurazione che orna il fronte del mobile si compone di tre scene a bassorilievo di
  • Piemonte, metà del XVIII secolo
    CONSOLE Legno intagliato e dorato, piano listrato in marmo di Siena.   Questo tavolo da parete presenta la fascia sottopiano intagliata con un’elegante alternanza di dentelli
  • Firenze, XVIII secolo
    TAVOLO DA CENTRO Legno intagliato, scolpito e dorato, piano di marmi diversi non coevo.   Questo importante arredo si compone da entrambi i lati lunghi di
  • Piemonte, terzo quarto del XVIII secolo
    DIVANO   Legno di noce. Questo ampio divano presenta la spalliera sagomata a ventaglio e braccioli a voluta; la fascia è sagomata, le gambe sinuose su
  • Toscana, seconda metà del XVIII secolo
    GRUPPO DI OTTO POLTRONE   Legno decorato in monocromia e parzialmente dorato. Caratterizzate da linee sinuose e da gambe e braccioli en cabriole, queste dieci poltrone
  • Italia centrale, XVIII secolo
    CASSAPANCA CON SCHIENALE Legno intagliato e decorato in policromia.   Lo schienale e il basamento sono elegantemente sagomati e decorati a motivi fitormorfi e di valve
Italiano