Collezioni Mostre News Chi Siamo Contatti Links Home Page Contatti
English
 
 



  Precedente OGGETTI
(Mostra Tutti)
Successivo  


Tornabuoni Arte

O050
SUPPORTO PER CULLA
Roma, seconda met del XVII secolo
Legno scolpito, intagliato e in parte dorato.
cm. 180x47x56


Oggetto di un esaustivo studio di Enrico Colle, questo prezioso manufatto ligneo ci tramanda il ricordo di una tipologia di un raro oggetto, testimoniato perlopi solo da disegni e incisioni. La base, originariamente sormontata da una culla oscillante, si compone nella parte inferiore di un fregio che corre lungo tutto il perimetro, decorato con i motivi classici dei triglifi e delle patene, e nella parte superiore di due vigorose sirene che si inarcano allindietro per sostenere il lettino, emergendo dai flutti marini. Secondo lo studioso, larredo sembra essere stato concepito durante la seconda met del Seicento per una nobile famiglia capitolina, probabilmente per i principi Colonna della quale la sirena lemblema araldico e dipendere per lo stile dalle artificiose invenzioni elaborate da Giovanni Paolo Schor. Lartista, nato a Innsbruck nel 1615 e in seguito attivo a Roma dove mor nel 1674, fu collaboratore del Bernini in varie occasioni, e nel 1663 ide un letto monumentale, perduto, in occasione della nascita del figlio primogenito del connestabile Colonna e di Maria Mancini, la nipote del cardinale Giulio Mazzarino. Secondo il gi citato studioso, questa culla si ricollega a tutta una serie di progetti, attribuibili a Schor e alla sua cerchia, in cui i supporti delle culle poggiano su di una pedana intagliata a motivi di onde marine, come si ritrova anche in una culla, databile sempre al 1663 e alloccasione della nascita di Filippo Colonna, che ancor oggi conservata in Palazzo Colonna a Roma e nella quale si ritrova anche, questa volta come motivo decorativo, la figurazione della sirena (E. Colle, Il mobile Barocco in Italia. Arredi e decorazioni dinterni dal 1600 al 1783, Milano, 2000, p. 92, n. 17).



Tornabuoni Arte